Convegno UNI PV: per la Cisl Pavia_Lodi intervento di Elena Maga

REDDITO di INCLUSIONE e REDDITO di CITTADINANZA. Il contrasto alla povertà tra diritto e politica.

CONVEGNO a GENOVA

Al centro il lavoro, la sicurezza lo sviluppo sociale. FURLAN: "Genova non può ancora aspettare!"

Urgente sbloccare cantieri Terzo Valico, Tap e Pedemontana.

Il 30 Ottobre a Genova lanceremo le nostre proposte per far ripartire il Paese e gli investimenti"

Assemblea Organizzativa dei Servizi

Elena Maga: la CISL al servizio della persona!

Analisi critica dell'impatto produttivo, occupazionale economico e giuslavorista

SINDACATO ISTITUZIONI A CONFRONTO

Oggi in Via Vida Decreto Dignità: quali effetti sul lavoro e sistema produttivo?

70 anni di Fisascat !

NON RINUNCIARE AI TUOI DIRITTI. Il Consiglio generale rafforza la dirigenza.Aurora Blanca la nuova componente della segreteria nazionale

Nuovo episodio nelle carceri di Vigevano.

un detenuto ha incendiato la propria camera di reclusione. Grave trasportato il elisoccorso al centro gradi ustionati

LA CRISI ALLA MORESCHI DI VIGEVANO

Saranno 39 gli esuberi: aperta per loro la procedura di licenziamento.

TAVOLO COMPETITIVITA': oggi a Pavia

Gruppo di lavoro tecnico sulle politiche industriali e attratività del territorio

SCUOLA di CITTADINANZA e PARTECIPAZIONE

Sesta edizione Collegio S. Caterina: conferenza inaugurale sulla città contemporanea tra crisi e prospettive

Consiglio Comunale di S.Martino in Strada (Lo) davanti alla sede di ABB

Rapporto UE entrate da IVA

L'Italia nel 2016 al 1° posto per mancate entrate IVA per un totale di 36 per miliardi.

ABB di S. Martino trasferisce il personale a Dalmine

Proclamata giornata di agitazione il 20 settembre a seguito dell'accorpamento. Per l'Azienda è un problema di efficienza!

BASTA MORTI SUI LUOGHI DI LAVORO!

CEVA di STRADELLA ACCORDO

Firmato in Prefettura accordo per cambio cooperative

ASSEMBLEA NAZIONALE DELEGATI CCNL CHIMICO FARMACEUTICO: sicurezza in primo piano

Aperta a Roma l'Assemblea dei Delegati: pronta la piattaforma unitaria contrattuale che prevede aumenti per circa 130 euro a cui sono interessate circa 3000 aziende.

Annamaria Furlan alla Cisl di Pavia Lodi

Nella foto: Giovanni D'Antuono, Elena Maga, Ugo Duci ed Annamaria Furlan - Incontro con il consiglio generale Ust CIsl Pavia-Lodi

LA FEMCA CISL in RAFFINERIA

La Femca Cisl incontra i delegati e gli iscritti in raffineria a Sannazzaro

Prescrizione contributi previdenziali, importante chiarimento dell'INPS

DIPENDENTI PUBBLICI: nota INPS prescrizione contributi previdenziali.
Con una nota datata 14/08/2018 l'INPS fornisce un importante chiarimento in merito alla prescrizione dei contributi previdenziali da parte dei dipendenti iscritti alle gestioni pubbliche confluite nell'INPS. La questione, che ha suscitano nei mesi scorsi una diffusa preoccupazione, riguarda coloro che non ritrovino nel proprio estratto conto contributivo tutti i periodi a suo tempo lavorati e intendano chiederne il pieno riconoscimento. L'Istituto, con la nota del 14 agosto, finalmente chiarisce che la posizione assicurativa potrà essere sistemata anche dopo il 1° Gennaio 2019: il 31 dicembre 2018, a differenza di quanto in un prima tempo poteva intendersi, non costituisce infatti un termine “decadenziale”. Quindi i lavoratori pubblici potranno presentare, anche successivamente a tale data, un’eventuale richiesta di variazione della posizione assicurativa, ottenendo il pieno riconoscimento di tutti i periodi lavorativi, senza alcun rischio di prescrizione. 
Fanno eccezione unicamente i servizi per i quali la contribuzione è stata versata alla CPI (Cassa pensioni insegnanti), vale a dire quelli di insegnamento prestati nelle scuole primarie paritarie (pubbliche e private), negli asili eretti in enti morali e nelle scuole dell’infanzia comunali: per tale fattispecie, per evitare che gli stessi cadano in prescrizione, la Richiesta Variazione Posizione Contributiva (RVPA) al fine di ottenerne il riconoscimento va fatta entro il 31/12/2018. A tal fine le persone interessate possono far conto sull’assistenza delle nostre sedi sindacali e in particolare del nostro Patronato INAS, al quale suggeriamo di rivolgersi quanto prima per un’opportuna verifica della propria situazione contributiva. 
Il suggerimento è rivolto in modo particolare a quanti rientrino nella fattispecie appena descritta (servizi con contributi da versare alla CPI), anche se un controllo dell’estratto conto contributivo è consigliabile in via generale, specie nell'imminenza di una propria cessazione dal servizio, onde evitare problemi non solo per quanto riguarda l'entità del trattamento di pensione, ma la stessa certificazione del diritto ad accedervi.

vedi comunicato INPS

ustcislpavialodi©2018