NUOVO SERVIZIO UST CISL PAVIA LODI

Apre lo Sportello Stranieri presso la Sede Cisl di Pavia: il giovedì

Il Governo deve risolvere il problema!

Per il decretone verrà richiesta la fiducia!?! PD e Forza Italia lasciano l'Aula

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2019

CISL: in arrivo nuova tessera

FILCA CISL PAVIA LODI IN PARTENZA

Sciopero nazionale costruzioni: la Filca Cisl Pavia-Lodi a Roma a manifestare

ROMA: sciopero delle costruzioni

in piazza del Popolo a Roma

CONVEGNO CISL e PREFETTURA a PAVIA

Sala affollata in Prefettura a Pavia Venerdì 8 marzo. Le donne sui Luoghi di lavoro

8 MARZO CONVEGNO SULLA SICUREZZA

CISL Pavia-Lodi e Prefettura di Pavia- Convegno sulla Sicurezza in particolare per le donne

Angelo Colombini Segr. Nazionale Cisl

Attenzione sempre alle lavoratrici e lavoratori: sono donne e uomini. 23 anni per un nuovo accordo sono troppi!

SICUREZZA SUL LUOGHI DI AVORO: tenere sempre alta l'attenzione

Al tavolo: Ats Brescia,Confindustria Pavia, ANCE Pavia, Elena Maga Cisl Pavia-Lodi, Confagricoltura Pavia

8 MARZO 2018 Sicurezza nei luoghi di lavoro!

Oltre 100 le registrazioni per partecipare al convegno voluto da CISL Pavia-Lodi e Prefettura di Pavia

FEMCA CISL PAVIA LODI

Assemblea unitaria Raffineria Eni di Sannazzaro inizia con 1 minuto di silenzio in ricordo del collega morto al largo di Ancona

QUOTA 100 la nuova opportunità di pensionamento!

Giornata di formazione per i delegati le Rsu, Operatori politici e segretari territoriali sulla "Quota100" a cura Inas Cisl Regionale

FIT CISL PAVIA - VENERDI' SCORSO BUS FERMI SCIOPERO TPL

A Pavia sfilano in 150. Adesione oltre il 90% a Pavia ed Interland

FIT CISL LODI segreteria

Emilio Sposato rieletto insieme ad Anna Pia e a Sara alla guida della Fit Cisl Lodi

IN ARRIVO QUOTA 100!

INAS CISL PAVIA e LODI già pronti per fornire il servizio qualificato.

UST CISL PAVIA LODI A ROMA

Più di 120 lavoratori e pensionati sono arrivati a Roma da Pavia e Lodi. (Foto Lops)

CISL PAVIA LODI a ROMA

manifestazione unitaria Roma

Roma 9 febbraio

CISL PAVIA LODI

in corteo per Roma

Ust CISL PAVIA LODI

Pensionati Cisl della FNP

La FNP Cisl Pavia Lodi a Roma

VERSO I NOSTRI DIRITTI!

attendiamo ora l'applicazone del contratto nazionale della logistica . Rispetto della salute e sicurezza sul lavoro, previdenza...

FNP CISL PAVIA-LODI DAL PREFETTO

4 Gennaio 2019 presidio unitario in piazza della prefettura a Pavia. CGIL, CISL UIL pensionati chiedono intervento. ORA BASTA! Il Governo non faccia cassa con i pensionati!

FELSA CISL insieme alle altre OOSS firma la preintesa

in arrivo nuovo CCNL per i somministrati

CONTRATTO PER LA DISTRIBUZIONE MODERNA ORGANIZZATA

FISASCAT:"Firmato il primo contratto collettivo della DMO distribuzione moderna organizzata con Federdistribuzione"- 300.000 addetti acranno il primo Contratto Nazionale del Lavoro

ATTIVO UNITARIO CGIL CISL UIL PAVIA

27 Novembre incontro dei delegati presso la Sala dell'Annunciata a Pavia. Relazione affidata a Elena MAGA Segr. Generale UST CISL Pavia-Lodi

CAMBIO AL VERTICE del Presidio FIT PAVIA

Oggi cambio alla guida del presidio Fit Cisl Pavia: Magnani lascia, al suo posto Gaetano Di Capua

Assemblea Organizzativa dei Servizi

Elena Maga: la CISL al servizio della persona!

SINDACATO ISTITUZIONI A CONFRONTO

Oggi in Via Vida Decreto Dignità: quali effetti sul lavoro e sistema produttivo?

LA CRISI ALLA MORESCHI DI VIGEVANO

Saranno 39 gli esuberi: aperta per loro la procedura di licenziamento.

Annamaria Furlan alla Cisl di Pavia Lodi

Nella foto: Giovanni D'Antuono, Elena Maga, Ugo Duci ed Annamaria Furlan - Incontro con il consiglio generale Ust CIsl Pavia-Lodi

Furlan: PER CREARE OCCUPAZIONE SERVONO INVESTIMENTI PUBBLICI, NON SUSSIDI

L'occupazione non si crea né con i sussidi, né cambiando ogni tre anni le regole del mercato del lavoro. 

Riportiamo il testo integrale della lettera di Annamaria Furlan pubblicata dal "Sole 24 ore " di oggi

“Il Governo Conte sarebbe molto più credibile sui mercati finanziari e agli occhi degli investitori internazionali , anche per scongiurare l’aumento dello spread, se aprisse finalmente un confronto vero, puntando a costruire un vero "patto” con le parti sociali su come e dove canalizzare gli investimenti produttivi, coniugare sviluppo e rispetto per l'ambiente come abbiamo saputo fare con l'accordo Ilva dopo ben sette anni di immobilismo”. È quanto sottolinea oggi la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in una lettera aperta sul 'Sole 24 ore'. “Solo politiche di crescita possono legittimare una deviazione del sentiero della stabilità dei conti pubblici. La decisione dei partiti che sostengono il Governo di “sforare” nel rapporto deficit- Pil dovrebbe avere un obiettivo alto e condivisibile: far ripartire l'economia con un grande piano di investimenti pubblici, sostenere le imprese che vogliono innovare e creare occupazione, soprattutto nel Mezzogiorno, finalizzare la riduzione delle aliquote fiscali alla crescita di tutto il paese. In fondo questo e’ stato il richiamo “costituzionale” del Presidente Mattarella : conciliare crescita, investimenti e stabilita’ economica per non avere ricadute negative sulla condizione delle famiglie, dei lavoratori, dei pensionati e sul futuro dei giovani” aggiunge la leader Cisl.

“È difficile ritrovare questa visione strategica e complessiva nel Def presentato dal Governo. Dobbiamo sfidare l'Europa in nome dello sviluppo e non solo per l'assistenza, per quanto sia oggettivamente importante ridurre l'enorme area della povertà e le diseguaglianze sociali nel nostro paese. L'occupazione non si crea né con i sussidi, né cambiando ogni tre anni le regole del mercato del lavoro” sottolinea la Furlan, ricordando che in in Italia la spesa per gli investimenti pubblici è ormai marginalizzata, scesa dal 3,5% del Pil del 1981 fino all'1,4% del 2017. “Di 37 grandi opere strategiche programmate negli ultimi 15 anni sono solo 11 quelle arrivate al traguardo. Abbiamo rinunciato ad uno dei grandi motori dell'economia per non essere capaci di tagliare sprechi e privilegi nella macchina corrente dello Stato. Ecco perché la Cisl rilancerà nelle prossime settimane, con una iniziativa proprio a Genova, l'esigenza di una grande "alleanza" tra le parti sociali per sollecitare e favorire una svolta sugli investimenti pubblici e privati, in particolare per le infrastrutture, nel nostro paese”.
   

ustcislpavialodi©2018