ASSEMBLEA DELEGATI CGIL CISL UIL FORUM ASSAGO:" DALLE PAROLE AI FATTI" LO SLOGAN DELLA GIORNATA

Pubblicato Mercoledì, 09 Ottobre 2019 17:58

FORUM ASSAGO 9 OTTOBRE 2019: DIECIMILA PRESENZE. CHIEDIAMO DISCONTINUITA' VERA!

Annamaria in un twitter: "vogliamo una riforma fiscale che metta al centro il . È ora di dare ai lavoratori ed ai pensionati. Si è aperto uno spiraglio per l’abbassamento del cuneo e questo è tutto merito di . Ma ci vuole uno sforzo maggiore"

Grandissima la partecipazione di delegate e delegati, pensionate e pensionati arrivati da tutta Italia stamattina al Forum di Assago per l?Assemblea Unitaria CGIL CISL UIL che ha visto la presenza e gli interventi di Carmelo Barbagallo Segretario generale UIL, di Annamaria Furlan Segretario generale CISL e di Maurizio Landini Segretario generale CGIL.

12 i delegati di regioni e categorie differenti che hanno portato la loro testimonianza di un mondo del lavoro disuguale non solo per tipologia e mansione ma anche per territorio.

Lavoro, Ambiente, Giovani Fisco e Pensioni i temi urgenti da riproporre al Governo Conte 2. Temi inseriti nella piattaforma che CGIL, CISL e UIL hanno da tempo sottoscritto, promosso proposto al Governo uscente (Lega-5Stelle) e che ora ripropongono sapendo che Conte ne è già a conoscenza.

Nulla è cambiato per le OOSS, nemmeno una virgola della piattaforma, si attende invece dalla nuova compagine politica al governo (PD-5Stelle) un vero "cambiamento" una "vera discontinuità". Secondo Annamaria Furlan basta poco e per certi versi alcune scelte "non costano nulla": a partire dalla cancellazione del Decreto Appalti... poche righe e pochi minuti!".

Furlan ancora: "E cambiato il Governo,  ma la nostra piattaforma rimane esattamente quella che avevamo presentato al premier Conte nel corso della precedente Presidenza del Consiglio, perché non sono cambiati i bisogni degli italiani" ha precisato la leader della Cisl. "Sono di certo migliorati i rapporti con il Governo ma ‘dalle parole ai fatti’ ha un valore ben preciso. Chiediamo discontinuità vera, il bisogno di lavoro e di crescita non è cambiato. Vogliamo però che, oltre il clima, cambino anche i numeri nella finanziaria. Servono quindi più investimenti sulla crescita, sblocco delle opere pubbliche e rinnovo dei contratti del Pubblico impiego, assunzioni, rivalutazione delle pensioni e taglio del cuneo fiscale" ha ribadito elencando le priorità che Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo di inserite in agenda."

(VIDEO). 

ustcislpavialodi©2019