CENTRALINO UST CISL PAVIA LODI ATTIVO

LA CISL PAVIA LODI HA ATTIVATO NUMERO UNICO PER INFO 0382-538180 - dalle ore 8:30-12:30 e dalle 14:00-18:00

ILMINISTERO DELL'INTERNO PUBBLICA NUOVO MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE DA TENERE CON SE!

PUBBLICATO E SCARICABILE NUOVO MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE PER POTERSI MUOVERE DA CASA PER NECESSITA'

CGIL CISL UIL LOMBARDIA VOLANTINO SICUREZZA IN AZIENDA!

Combattere il COVID-19 è una priorità! Se le Aziende vogliono produrre devono garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori.

TANTE PERSONE LAVORANO SENZA INTERRUZIONE PER NOI

Medici, Infermieri, Carabinieri, Polizia, Croce Rossa e Protezione Civile, Volontari in campo per tutti noi! GRAZIE!

1 PERSONA INFETTA NE PUO' INFETTARE ALMENO ALTRE 4

LAVORIAMO PER VOI A DISTANZA - SE URGENTE - CHIAMA I NOSTRI SERVIZI - TRAMITE I CENTRALINI - NOI CI SIAMO!

SEDI CISL PAVIA-LODI CHIUSE AL PUBBLICO

SIAMO PRESENTI COMUNQUE CON I SERVIZI E LE CATEGORIE: richiesti contatti telefonici e via mail. UFFICIO LEGALE VERTENZE DIMISSIONI tel 334-23.56.708

REGIONE LOMBARDIA SITO LIVE

LE NEWS DIRETTAMENTE DALLA PAGINA DELLA REGIONE LOMBARDIA

IL GARANTE DELLA PRIVACY INTERVIENE

CORONAVIRUS: no ad iniziative "fai da te" nella raccolta dei dati. Attenersi alle indicazioni del Ministero della Salute

STRADELLA: CITTA' del LIBRO. VENERDI' SCORSO INCONTRO IN PREFETTURA A PAVIA

Venerdì scorso in contro in Prefettura a Pavia tra Ceva ed OO.SS. I Cobas non disponibili all'accordo proposto dall'Azienda. Fit Cisl Pavia: "rispetto dei diritto di tutti i lavoratori!"

MARTEDI 10 DICEMBRE PIAZZA SANTI APOSTOLI ROMA

Prima giornata di manifestazione unitaria a Roma in Piazza Santi Apostoli. Interventi di Landini, Furlan e Barbagallo. La Cisl Pavia-Lodi in piazza.

CAMPAGNA FNP CISL PAVIALODI

La Federazione Nazionale Pensionati Cisl Pavia-Lodi raccoglie le firme sul territorio pavese.

SCIOPERO UNITARIO TRASPORTI

Manifestazione unitaria a Milano: la FIT CISL c'è!

4 LUGLIO: SCIOPERO ALLA RAFFINERIA DI SANNAZZARO D.B.

Presidio alla Raffineria di Sannazzaro a sostegno della trattativa del CCNL Energia Petrolio

PROTESTE DEI LAVORATORI IGIENE AMBIENTE

Casalpusterlengo: i lavoratori dell'Igiene ambiente protestano davanti al Comune. Nuovo appalto al ribasso!

8 MARZO CONVEGNO SULLA SICUREZZA

CISL Pavia-Lodi e Prefettura di Pavia- Convegno sulla Sicurezza in particolare per le donne

UST CISL PAVIA LODI A ROMA

Più di 120 lavoratori e pensionati sono arrivati a Roma da Pavia e Lodi. (Foto Lops)

Annamaria Furlan alla Cisl di Pavia Lodi

Nella foto: Giovanni D'Antuono, Elena Maga, Ugo Duci ed Annamaria Furlan - Incontro con il consiglio generale Ust CIsl Pavia-Lodi

Cgil Cisl Uil scrivono alle associazioni datoriali

LE OO.SS. CONFEDERALI SCRIVONO ALLE ASSOCIAZIONI DATORIALI

Cari Presidenti, la drammaticità della situazione e le misure urgenti, varate ieri dal Governo, per contenere la diffusione del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale, ci impongono di affrontare insieme una nuova situazione e valutare iniziative immediate a salvaguardia della salute delle lavoratrici e dei lavoratori, in tutti i luoghi di lavoro e nel Paese. Ad oggi registriamo in molti luoghi di lavoro l’estrema difficoltà di rispettare le disposizioni previste dei diversi DCPM per il contenimento dell’infezione da coronavirus". Lo scrivono i Segretari generali di Cigl Cisl Uil, Landini, Furlan e Barbagallo, in una lettera indirizzata ai presidenti delle associazioni datoriali ed inivata  per conoscenza al Presidente del Consiglio dei Ministri, Conte.
"Fermo restando la diversità delle situazioni nelle singole Regioni -proseguono i leader delle confederazioni sindacali-  e la necessità di garantire i servizi essenziali e le attività che si ritengono indifferibili, pensiamo sia il momento di concordare, ove ritenuto necessario, una riduzione modulata (dal rallentamento fino alla sospensione momentanea) della attività lavorativa manifatturiera e dei servizi, utilizzando al tal fine gli ammortizzatori sociali legislativamente disponibili o che saranno resi disponibili dai provvedimenti che sono in discussione e, ove se ne conviene, gli strumenti previsti dai CCNL.
Lavorare in sicurezza e tutelare la salute nei luoghi di lavoro per sconfiggere il Virus sono la condizione necessaria per rilanciare, il più presto possibile, la nostra economia e difendere l’occupazione. Da qui al 3 aprile (data in cui scadono i decreti del Governo) ed in ogni caso fino al contenimento definitivo del Virus servono un coordinamento ed una azione comune.
Ci rivolgiamo a voi affinché sia possibile mandare messaggi comuni e chiari alle lavoratrici e ai lavoratori ed ai datori di lavoro. L’obiettivo, attraverso un coinvolgimento delle strutture locali datoriali sindacali e le Istituzioni regionali, è di negoziare intese specifiche capaci a livello territoriale e nei luoghi di lavoro, di gestire la situazione difficile ed inedita che ci troviamo a dover affrontare.

Vi proponiamo, infine, di rivolgerci comunemente al Presidente del Consiglio, che ci legge per conoscenza, affinché nel prossimo decreto siano prese adeguate decisioni sul sistema degli ammortizzatori sociali e tutti gli interventi di sostegno al lavoro, alle famiglie e alle imprese". (dal sito cisl.it)

ustcislpavialodi©2020