MATTARELLA: "Vi è una diffusa domanda di Italia. Abbiamo problemi da non sottovalutare.L’Italia riscuote fiducia."

DISCORSO DI FINE ANNO DEL PRESIDENTE MATTARELLA: TRA I TEMI GIOVANI, RESPONSABILITA', SOLIDARIETA' E UNA GRANDE ITALIA CHE LAVORA NEL SILENZIO, I SERVITORI DELLA PATRIA...

Si avvia a conclusione un decennio impegnativo, contrassegnato da una lunga crisi economica e da mutamenti tanto veloci quanto impetuosi.

In questo tempo sono cambiate molte cose attorno a noi, nella nostra vita e nella società.

Desidero, anzitutto, esprimere a tutti voi l’augurio più cordiale per l’anno che sta per iniziare.

Si tratta, anche, di un’occasione per pensare – insieme - al domani. Per ampliare l’orizzonte delle nostre riflessioni; senza, naturalmente, trascurare il presente e i suoi problemi, ma anche rendendosi conto che il futuro, in realtà, è già cominciato. 

LEGGI TUTTO

 


 

FURLAN - Grazie al Presidente per il suo discorso di grande profilo istituzionale. Non va disatteso il suo appello alla coesione per affrontare le emergenze del paese a partire dal dei giovani. La politica ha il dovere di rispondere con scelte coerenti e condivise

ustcislpavialodi©2020