NOTIZIE dalla FLAEI

STATO DI AGITAZIONE OO.SS. : Enel sciopero dello straordinario dal 3 settembre al 2 ottobre

Le segreterie nazionali di Filctem-Cgil, Flaei-Cisl, Uiltec-Uil hanno chiesto al Governo di essere convocate per approfondire la delicata situazione di Enel che, nonostante l’importante risultato netto (+40.7%) e ricavi di oltre 74 miliardi di euro (+5,7%), continua a ridurre l’occupazione.

L'incontro di ieri tra OO.SS. e Ministero del Lavoro non ha portato buoni frutti... anzi le sigle sindacali del settore elettrico, hanno proclamato lo stato di agitazione e sono in calendario operazioni di protesta compreso lo sciopero delle attività "straordinarie" dal 3 settembre al 2 ottobre.

ustcislpavialodi©2018

 

FLAEI CISL CONTRO I DIRIGENTI DI ASM VOGHERA

Da anni rapporti inesistenti e con la direzione di Asm da ormai due anni. Giuseppe De Filippi è categorico "...da tempo non ci sono relazioni sindacali, abbiamo scritto ben 5 lettere alla direzione senza aver avuto, ad oggi, risposte!". L'organizzazione aziendale è materia di confronto tra Azienda e le OO.SS. per questo chiederemo un incontro con il Comune che è proprietario di Asm. Arriveremo anche ad aprire vertenze se l'azienda non dovesse ritornare al confronto considerato che ci sarebbero inadempienze aziendali. Ci sono lavoratori demansionati rispetto al lro inquadramento. Anche Confondustria dovrà fare la propria parte un accordo del 2014 la impegna nel perseguire tutte le strade opportune perchè i contratti venissero applicati.