Trasferimento di ABB da Lodi a Dalmine: entro il nuovo anno l'azienda vuole chiudere a S. Martino in Strada.

Dovranno percorrere 50 chilometri ogni giorno i 76 lavoratori della ABB sita in S. Martino in Strada che a seguito della decisione dell'Azienda saranno via via trasferiti, per accorpamento a Dalmine. Il gruppo che nel lodigiano si occupa di componentistica di bassa BT e di quadri in media tensione MT, ha preso questa decisione nei giorni scorsi e sarà resa operativa nei prossimi. Entro il nuovo anno l'Aziende intenderebbe trasferire completamente i lavoratori e la produzione in un unico sito a Dalmine.

Le OO.SS. insieme ai lavoratori riuniti in assemblea la scorsa settimana hanno deciso già alcune iniziative di protesta: blocco degli straordinari alcune ore di sciopero da calendarizzare ed una manifestazione-presidio per informare cittadini ed istituzioni in Prefettura a Lodi il giorno 20 settembre.

ustcislavialodi©2018