NOTIZIE dalla FIT

SERVIZI INAS: ISCRIVITI ALLA CISL PER TE SEMPRE GRATIS

INAS: servizi agli iscritti e ai non iscritti

25 NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

 

Il 25 novembre è la giornata individuata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, come  Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. E' la giornata simbolo per dire No ad ogni forma di violenza sulle donne in cui i governi, le organizzazioni internazionali e le varie espressioni della società civile, sono invitate ad organizzare attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica su tale tema.

 

  • Come a tutti noto, da tempo la Fit, attraverso il suo Coordinamento Donne, è impegnata per contrastare ogni forma di violenza sulle donne, sia domestica che sul lavoro, con vari tipi di iniziative tra cui:
  • la collaborazione con l'Associazione Volontarie del Telefono rosa, con la quale abbiamo realizzato diverse iniziative di tipo nazionale e regionale;
  • la realizzazione dell'indagine conoscitiva "più forti insieme contro la violenza sulle donne nei trasporti";
  • il vademecum per prevenire e contrastare la violenza nei luoghi di lavoro attraverso la contrattazione, relativo anche al recepimento  dell'Accordo Quadro sulle molestie e le violenze nei luoghi di lavoro  del 25-01- 2016
ustcislpavialodi©2017
 

ELEZIONI RSU AZIENDE DI IGIENE AMBIENTALE: ottimi risultati per la FIT Cisl Pavia

ELEZIONI RSU AZIENDE IGIENE AMBIENTALE: ottimi risultati per la Fit Cisl Pavia

Nelle giornate del 25 e 26 ottobre si sono svolte a livello nazionale le elezioni dell RSU nelle aziende di IGIENE Ambientale .
La FIT CISL Pavia ha presentato 4 candidati nelle liste RSU nelle 4 aziende in cui è presente .
i Delegati eletti sono 3 ed hanno ricevuto piu voti degli iscritti. E' un risultato che evidenzia la serietà e la conoscenza dei nostri delegati.
La Segreteria FIT PV e la Segreteria della UST CISL Pavia ringraziano i delegati ei collaboratori che hanno contribuito alla riuscita delle elezioni
Il segretario generale FIT CISL PV Marco Magnani
 
ustcislapvailodi©2017
 

SCIOPERO e MANIFESTAZIONI LAVORATORI della LOGISTICA

30 e 31 OTTOBRE 2017 SCIOPERO DEI TRASPORTI DELLA LOGISTICA

la FIT CISL PAVIA LODI IN PIAZZA E TRA I LAVORATORI DELLA LOGISTICA


ustcislpavia-lodi©2017

 

Il settore della logistica va ripensato! - Ci aspettiamo di trovare soluzioni assieme ai Ministeri presenti al tavolo e alle associazioni datoriali.

“Il settore della logistica va ripensato completamente oppure sarà sempre peggio: lo abbiamo detto chiaramente ai Ministeri competenti”, così dichiarano Cgil con Filt-Cgil, Cisl con Fit-Cisl e Uil con Uiltrasporti a margine del tavolo della logistica a cui hanno partecipato assieme alla Viceministra del Lavoro Teresa Bellanova, a funzionari dei Ministeri dell’Interno, dello Sviluppo Economico e dei Trasporti e le associazioni datoriali Confetra e Fedit.
“I lavoratori sono sfruttati e in balia di episodi di caporalato e le aziende rischiano di chiudere - spiegano i sindacati confederali con le federazioni dei trasporti - Noi come organizzazioni sindacali ci siamo, ma non basta: il sistema va ripensato completamente perché appalti e subappalti proliferano e non tutte le aziende applicano il contratto collettivo nazionale di settore. Questo genera concorrenza sleale fatta su stipendi e diritti dei lavoratori, il malessere dei quali diventa disagio sociale.
Va usata, ove necessario la legge 199/16 sul caporalato rispetto alla flagranza di reato per gli aguzzini che sfruttano i lavoratori e per le imprese che ne fanno uso. È importante ricomporre la filiera degli appalti, facendo in modo che sia scelta l’offerta economicamente più vantaggiosa, evitando quindi di scaricare i costi sui lavoratori. Chiediamo anche che i fenomeni distorsivi legati a forme di ricatto nei confronti delle aziende e dei lavoratori da parte delle imprese spurie siano contrastati con la durezza necessaria per fare in modo che un settore che cresce di 5-7 punti percentuali annui grazie all’e-commerce sia caratterizzato da formazione dei lavoratori, sicurezza sul luogo di lavoro e legalità, tutti elementi imprescindibili.
Ci aspettiamo di trovare soluzioni assieme ai Ministeri presenti al tavolo e alle associazioni datoriali.
Il tavolo è aggiornato a data da destinarsi per dare alle parti il tempo di elaborare proposte”.
Roma, 19 ottobre 2017
 
ustcislpavialodi©2017