Convegno CISL PAVIA -LODI : "La Riforma Madia" La Cisl non difende i furbi

Giornata di lavori per i delegati Funzione Pubblica, Rsu Scuola e membri del Consiglio Generale Fp e Cisl Scuola Pavia-Lodi oggi a Pavia presso la sala convegni ATS di Pavia.

Più di 100 i partecipanti che hanno seguito con interesse la presentazione della riforma del pubblico impiego a cura del Prof. Carmine Russo docente di  Diritto del Lavoro presso l'Università "La Sapienza" di Roma e Direttore IRSI nonchè consulente storico della Cisl Confederale.

Sono intervenuti con un saluto il Sindaco di Pavia Prof. Depaoli, la Dirigente Amministrativa Ats Pavia Dott.ssa Fancelli, La Segretaria Generale UST CISL PAVIA-LODI Dott.ssa Elena MAGA.

Al tavolo hanno coordinato i lavori il Segretario Provinciale Cisl Scuola Pavia-Lodi Stefano Granata, il Segretario Provinciale della Funzione Pubblica Cisl Pavia-Lodi Antonio Cassinari.

Elena MAGA: "La Cisl difende i lavoratori... quelli che lavorano veramente; gli altri, i furbi non sono per noi. I lavoratori devono essere difesi dai furbetti. Si constata sempre più che sia nei pubblici uffici ma anche nel settore scuola ci sono persone che non compiono il loro dovere sino in fondo e con serietà."

Conclusioni affidate al Segretario Confederale Cisl Maurizio Petriccioli: "La CISL non difende i furbetti" . Siamo convinti che siano stati compiuti certamente dei passi in avanti rispetto alla precedente Riforma Brunetta ma si deve fare di più. La Cisl attenta alle persone, ha un suo ruolo che deve saper svolgere sempre: trattare, sedersi ad un tavolo. Un Nuovo valore alla negoziazione "

VEDI VIDEO

-




 ustcislpavialodi©2017