E' ANTONIO CASSINARI il Segretario Generale della nuova struttura FP Cisl Pavia-Lodi a Congresso oggi alle porte di Pavia

Nella giornata di oggi martedì 21 febbraio, si è celebrato nei pressi di Pavia il 1° congresso FP Cisl Pavia-Lodi che ha eletto alla guida della categoria Antonio Cassinari già segretario FP Cisl Pavia e componente della Segreteria Regionale.

Riportiamo alcuni passaggi della relazione di Antonio Cassinari.

 

"Giornata importante dicevo per la nostra Federazione in particolare per due ragioni:

 

1)   Perché la  celebrazione di un Congresso è sempre un grande momento di democrazia per la vita dell’Organizzazione

 

2)   Perché con questo Congresso andremo a dare vita ad un nuovo Territorio, in applicazione delle decisioni assunte dall’Unione Sindacale Regionale della nostra CISL e recepite nei nostri Organismi, che vede l’unificazione delle Province di Pavia e Lodi sotto un unico Territorio, costituito da circa 250 Comuni, oltre 2 Aziende di Tutela della Salute, 2 Aziende Socio Sanitarie, 1 IRCCS (il San Matteo), diverse realtà sanitarie private, Cooperative che operano nel Terzo Settore socio sanitario ed educativo, 5 ASP, decine di Residenze Sanitarie per anziani, e tutto l’apparato Statale di due Province.

 

Il Congresso dicevo, centro di un occasione preziosa per valutare il percorso finora svolto, il momento presente che viviamo e le prospettive future rispetto alle quali vogliamo spendere le nostre energie e la nostra intelligenza.La parola “crisi”, che è stata al centro del Congresso precedente, purtroppo non è ancora passata, è ancora fortemente attuale, anzi, ha accentuato i suoi effetti.

Nel 2013, in questi giorni, eravamo a gridare il sacrosanto diritto del rinnovo contrattuale per gli oltre 3 milioni di lavoratori Pubblici, a cui si aggiungevano tutta quella parte di lavoratori afferenti alla sanità privata e al socio sanitario.

Allora eravamo fermi da 4 anni. Oggi sono passati 4 anni da quei giorni, qualche Legge di Stabilità (ora le Finanziarie si chiamano così…) 4 governi, e siamo di nuovo a gridare di rinnovarci il Contratto.

Vergogna!!

Da oggi, non esisterà più la CISL FP PAVIA, esisterà invece la CISL FP PAVIA  LODI.

Gli amici di Lodi, come tradizione della nostra categoria, li accoglieremo a braccia aperte, con la voglia e la volontà di costruire qualcosa insieme e di più grande che non la sommatoria dei due singoli Territori. Dunque oggi allarghiamo nuovamente la famiglia, non coinvolgendo nuove categorie ma abbracciando le stesse di un territorio limitrofo, molto simile al nostro.

A loro dico solo, a nome di tutto il Congresso, di non sentirsi mai ospiti.

 

Ricordando Omero.

Ognuno di noi ha sicuramente dentro la sua memoria, dentro il suo cuore, un ricordo, un aneddoto che fa rendere impossibile dimenticarsi di una persona come lui, un amico.

E come tale ognuno lo farà proprio, non serve sbandierarlo o condividerlo con altri.

Io ne ho più di uno, come ognuno di voi, e come voi lo conserva gelosamente dentro il proprio cuore, nella propria mente.

Sono sicuro che anche lui, ci sta guardando e con il suo modo di fare, con il solito sorriso ci sta augurando buon lavoro.

  

La Segreteria FP Cisl Pavia-Lodi risuta così composta:

ANTONIO CASSINARI Segreteraio Generale

Giuliana Scaglia Componente di Segreteria

Domenico Mogavino Componente di Segreteria

Dall'intera organizzazione un augurio per il lavoro dei prossimi anni.