GOVERNO: aperti servizi essenziali e supermercati e vietati gli spostamenti dal Comune in cui ci si trova! - Centralino Cisl Pavia in funzione. 0382.538180

Categoria: NOTIZIE dalla FEMCA
Pubblicato Domenica, 22 Marzo 2020 10:22
Visite: 653

GOVERNO vara nuove restrizioni valide fino al 3 aprile. STOP ad Aziende, Uffici - Non è tutto chiaro però!

Nuova Ordinanza della Regione Lombardia: multe fino a 5.000 euro!

É stato firmato poco dopo le 19 di domenica 22 il decreto che definisce le attività essenziali che potranno continuare a essere aperte (qui l’elenco completo) dopo la nuova stretta del Governo legata all’emergenza coronavirus. Lettera di Confindustria al Premier Conte. (Fonte Sole 24 Ore)

 

Restano aperte quattro macroaree: logistica e trasporti, farmaci e sanità, energia e agroindustria, servizi bancari, postali e finanziari. Tutti gli altri settori produttivi non essenziali verranno chiusi. È la “serrata” in tutta Italia decisa dal Governo che il premier Giuseppe Conte ha annunciato dopo una giornata di pressing da parte di Regioni, Comuni e sindacati per ulteriori restrizioni in chiave nazionale allo scopo di fermare l’avanzata del contagio di coronavirus. (dal Il Sole 24 Ore)

 Leggi tutto da il Sole 24 Ore

REGIONE LOMBARDIA

“Sono chiuse tutte le strutture ricettive comunque denominate e sospesa l’accoglienza degli ospiti dall’entrata in vigore del presente provvedimento. Per gli ospiti già presenti nella struttura in tale momento l’ospitalità non può protrarsi oltre le 72 ore successive all’entrata in vigore del presente provvedimento. La presente disciplina si applica anche ai residence, agli alloggi agrituristici e alle locazioni brevi per finalità turistiche. Le strutture possono permanere in servizio per esigenze collegate alla gestione dell’emergenza (pernottamento di medici, isolamento di pazienti, ecc.) ivi compreso il regolare esercizio dei servizi essenziali.

leggi tutto Regione Lombardia

ustcislpavialodi©2020